mercoledì 5 settembre 2018

Spaghetti con sugo di pomodori arrostiti


Questa ricetta di una semplicità estrema ma tutt'altro che banale me l'ha fatta conoscere una ragazza napoletana presente nelle mie amicizie di Facebook e come tutte le cose semplici alla fine risultano essere le migliori.
Gli spaghetti al pomodoro sono tra i piatti simbolo che rappresentano il nostro paese e la versione che oggi vi propongo è un po' insolita perché i pomodori sono cotti sulla piastra, o meglio abbrustoliti.
La scelta del pomodoro deve ricadere per forza sul perino da sugo che deve essere bello maturo e sodo, l'aggiunta di aglio può essere facoltativo anche se gli da quella marcia in più e  il tutto condito con un buon olio e abbondante basilico fresco.

Ingredienti per 4 persone
400 gr. di spaghetti
15 pomodori perini da sugo maturi
2 spicchi d'aglio
basilico
sale
olio

Preparazione
Scaldare molto bene una piastra bistecchiera e quando sarà bella rovente appoggiarvi i pomodori interi senza tagliarli.
Farli abbrustolire per bene rigirandoli per tutti i lati fino a quando la pelle inizierà a rompersi e il pomodoro risulterà un po' avvizzito.
Togliere la buccia aiutandovi con un coltellino e tagliare a pezzi il pomodoro.
Riporlo in una ciotola ed aggiungere l'aglio a filetti , aggiustare di sale , condire con olio e le foglie di basilico.
Coprire con una pellicola e lasciare a macerare il tutto per almeno 2 ore avendo cura ogni tanto di girare con un cucchiaio per amalgamare bene tutti i sapori.
Dopo aver cotto e scolato la pasta condirla con il sugo a freddo.
Se volete potete anche aggiungere una bella spolverata di parmigiano reggiano o lasciarla semplicemente con il pomodoro al naturale.




Share:

Nessun commento

Posta un commento

Vi ricordo che se commentate con un account registrato ACCONSENTITE a pubblicare il link al vostro profilo tra i commenti. Prima di commentare consultate la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

© la pancia del lupo | All rights reserved.
Theme by pipdig